VenetoCity coltiva il territorio

Il preverdissement

Il modello VenetoCity prevede la realizzazione – in anticipo sulle trasformazioni edilizie - di infrastrutture ambientali in grado di guidare le trasformazioni edilizie rispetto alla continuità dei sistemi floro-faunistici, al mantenimento di habitat naturali e alla gestione delle acque.

Tale modello di sviluppo propone il preverdissement come strumento privilegiato per attivare la cura e la coltivazione del paesaggio, facendo leva sul progetto paesaggistico come veicolo per l’infrastrutturazione verde del territorio, a cui far seguire la nuova infrastruttura viabilistica e il nuovo insediamento.

Il preverdissement concorre a valorizzare le aree in corso di trasformazione, ed è in grado di anticipare l’impronta del progetto garantendo il valore ecologico di VenetoCity una volta completata la trasformazione. Inoltre, si antepone così la realizzazione di interventi ambientali a quella delle opere con lo scopo di migliorare l’efficacia del loro inserimento nell’ambiente e ridurre i disagi nelle fasi di costruzione, con una migliore gestione sotto l’aspetto ambientale e paesaggistico del ‘tempo del progetto’.

L’intera fascia di VenetoCity costituisce la prima fase di infrastrutturazione paesaggistica del territorio, un mosaico di zone umide, depressioni, bosco, vegetazione umida e secca, prati, che insieme costituiscono un modello di controllo delle acque e un serbatoio di biodiversità.